Negli ultimi anni di forte evoluzione della web presence, la primissima preoccupazione che ognuno di noi ha sentito è stata quella di ricevere un avviso nel caso in cui il sito web fosse down, ovvero non risultasse raggiungibile. L’impossibilità di raggiungere un sito web può essere data da molteplici fattori tra cui un problema dell’infrastruttura su cui il nostro sito risiede, un problema della connettività del nostro servizio di hosting, oppure la causa può derivare da un bug del sito, da un aggiornamento andato storto o da un picco di traffico che il nostro server di hosting non è riuscito a gestire: fidatevi, le potenziali cause sono decine.

Ciò che accomuna ognuno dei casi sopracitati è sempre e solo una: il sito non funziona ed è necessario trovare una soluzione ed in fretta, per evitare di perdere potenziali clienti. Data appunto la molteplicità dei fattori in gioco, l’effettiva causa del problema non è sempre velocemente identificabile…o meglio, non lo era sino ad oggi.

Monitoraggio del sito web e hosting su cloud

new-relic

Se fino ad oggi, le notifiche via SMS o via email ti hanno informato quando il sito era già down, oggi è possibile prevenire ed evitare la maggior parte dei disservizi dovuti ai fattori più difficili da controllare. Non solo: è anche possibile verificare quali componenti del sito web (plugin, temi, funzioni) richiedano più risorse al server ed aumentino quindi il tempo di caricamento della pagina web, permettendoci di eseguire un intervento curativo prima di incappare in un outage. Sì, perché ad oggi i motori di ricerca considerano anche la velocità di risposta del sito al momento della generazione del ranking dello stesso, e sono certo che tu non voglia vedere il proprio sito scendere di posizione per fattori che non puoi controllare, no?

Quindi, come si attiva il monitoraggio preventivo dei tuoi siti web? Personalmente, da anni utilizzo New Relic, azienda leader nell’analisi delle prestazioni e della stabilità delle web application e pertanto dei siti web. Il tool di New Relic si integra perfettamente con la maggior parte dei server utilizzati per l’hosting, ma è necessario un intervento da parte di un tecnico specializzato per mettere in funzione il tutto. Niente paura, c’è una strada molto più semplice: chiedermi di spostare il tuo sito sui miei server di hosting, migrazione che ti da un triplice vantaggio:

  • tutti i miei server cloud hanno già a bordo New Relic;
  • sarò io stesso a prendermi carico del monitoring del tuo sito web, eseguendo un intervento proattivo per prevenire eventuali down;
  • tutti i miei server sono basati sul cloud, pertanto esenti dai più comuni problemi dei servizi di hosting più obsoleti: purtroppo gran parte delle piccole agenzie utilizza un unico server su cui ospita centinaia di siti. E se il server si rompe? Il vostro sito è down, ed i tempi di recupero sono talvolta di giornate. Tutto ciò con i servizi basati sul cloud non può accadere, perché l’infrastruttura è basata su più server fisici che cooperano tra loro e forniscono ridondanza per le funzionalità di hosting.

L’accoppiata formata dai server cloud ed i servizi di application monitoring riducono al minimo le possibilità di avere un sito non raggiungibile.

So già quale sarà la tua domanda: tutto questo mi costerà una fortuna!

Quanto costa avere un sito ospitato in cloud e monitorato continuamente?

Costa 190€ IVA inclusa all’anno. Punto. Questa cifra include:

  • 5GB di spazio sul server cloud, con disco SSD, per la massima velocità.
  • La tassa annuale per il tuo dominio e per la gestione avanzata dei DNS.
  • 5 caselle di posta basic (ma posso offrirti una soluzione pro ad un minimo esborso in più).
  • Il backup off-site del tuo sito web: qualsiasi cosa succeda al tuo sito web, ce ne sarà una copia speculare su un’altra piattaforma isolata.

Non te l’aspettavi vero?

CONTATTAMI PER ATTIVARE IL PACCHETTO!

CONTATTAMI
SCOPRI I PACCHETTI HOSTING