Ormai lo sappiamo, l’efficacia della web presence della tua azienda passa dalla qualità dei contenuti e dalla modalità con cui essi vengono distribuiti ai clienti fidelizzati o ai potenziali tali. Quella che spesso viene invece sottovalutata è la scelta di un copywriter / web marketer che sia competente non solo nelle tecniche da adottare per ottenere un buon numero di visite e conversioni, ma che sia anche competente nel settore in cui la nostra azienda opera. Ogni consulente, per esperienza lavorativa, o perché no, personale, ha alcune macroaree che conosce ad un buon livello: l’obiettivo di essere creativi ed efficaci catturando l’attenzione dei visitatori si può raggiungere solo con la consapevolezza di ciò che viene raccontato. Diversamente, è facile scadere nella banalità oppure nascondere dietro ai tecnicismi quella che in gergo viene chiamata fuffa, ovvero aria fritta: sempre più spesso, chi legge i vostri contenuti è un prosumer, ovvero un cliente che si informa e sviluppa una anche minima comprensione del prodotto o servizio che sta per acquistare; per questo è importante evitare che qualcuno, in tua vece, comunichi un messaggio banale o impreciso, è la tua azienda a pagarne le conseguenze.

Giusto, ma come riconosco un consulente davvero competente nel mio settore di attività?

Semplice, chiedetegli qual’è il settore a cui si dedica. Fate domande mirate anche se non troppo specifiche, sarà facile riconoscere un profano da una persona che ha competenze in materia o ancora meglio è appassionato a ciò che la vostra azienda crea. Tutti i grandi brand affidano la comunicazione, i piani editoriali ed i contenuti di sito e social media a persone esperte sì di web marketing, ma anche e soprattutto esperti di fashion, tecnologia, automobilismo, artigianato, o chi più ne ha più ne metta, in funzione della mission dell’azienda. Se la tua vende auto, probabilmente un consulente che segue il mondo dell’abbigliamento non fa per te. Certamente anche quest’ultimo può fare un buon lavoro con l’esperienza acquisita negli anni, ma non potrà probabilmente comunicare un dettaglio, un suggerimento, un segreto del mestiere ed essere creativo nel proporlo, per avere il massimo effetto sul lettore.

D’accordo Robert, e tu di che settore ti occupi?

Tecnologia in senso generale, informatica, e delle attività in cui è coinvolta una disciplina di tipo scientifico, pratico, e/o meccanico. In generale, tutto ciò che è orientato a generare o costruire qualcosa di pratico grazie all’applicazione di scienze o know-how artigiano. Si parla quindi di una macroarea, composta da attività che mi appassionano e delle quali riesco a sentirmi parte per darti un risultato efficace per la tua azienda.

Hai già un consulente che comunichi in modo efficace ciò che crea la tua azienda? Se non è così, scrivimi, e analizzeremo insieme una strategia finalizzata a raggiungere nuovi clienti ed a fidelizzare quelli già esistenti.

CONTATTAMI